Comune di San Secondo di Pinerolo (TO)
Via Bonatto, 3 - C.A.P. 10060
Tel 01215038 - Fax 0121503817

Gita Avis

Sabato 25 novembre 2017 l’Avis di S. Secondo, in collaborazione con l’Avis di Pinasca, ha organizzato un’interessante gita nel Cuneese.

La prima meta raggiunta nella giornata è stata Pollenzo, la Pollentia dei Romani, che nel 1835 diventò un importante centro di sperimentazione vinicola per iniziativa di Carlo Alberto di Savoia. Qualche anno dopo l’enologo Staglieno sviluppò, in loco, un progetto innovativo finalizzato alla realizzazione di pregiati vini piemontesi da invecchiamento. Dal 1997 l’associazione Slow Food recuperò il vasto complesso dell’Agenzia in cui oggi si trovano l’Università di Scienze Gastronomiche e la Banca del Vino. In quest’ultima, nata da un’idea di Carlo Petrini, gli avisini e simpatizzanti hanno visitato le ottocentesche cantine dove i Savoia avevano già sperimentato nuove tecniche di vinificazione e dove, attualmente, vengono stoccati e conservati i migliori vini della penisola. Perché scopo primario della Banca è quello di valorizzare il nostro patrimonio enologico nazionale attraverso un itinerario da Nord a Sud per scoprire i principali territori vinicoli d’Italia.

Pollenzo e Govone

La visita guidata è poi proseguita all’Università, nata da circa quattordici anni, che ha rappresentato il primo esempio di ateneo nel mondo dedicato esclusivamente alla cultura del cibo. Qui vengono formati i futuri gastronomi, specializzati nel campo della produzione e della comunicazione dell’agroalimentare di qualità. Recentemente, oltre alle cinque tipologie di laurea già esistenti, sono state istituite le nuove classi di laurea in Gastronomia. I frequenti viaggi didattici previsti dai vari percorsi universitari si prefiggono di sensibilizzare gli studenti al rispetto delle diversità gastronomiche degli altri Stati e di indirizzarli verso un modello di agricoltura rinnovata che valorizzi il mantenimento della biodiversità.

Al termine della mattinata, per rimanere in tema “gastronomico“ la comitiva si è diretta al ristorante “ Due Lanterne “di Verduno e ha fatto onore al lauto pranzo preparato per l’occasione.

Nel pomeriggio c’è stato il trasferimento a Govone per immergersi nell’atmosfera natalizia del “Magico Paese di Natale” con la Casa di Babbo Natale ma, soprattutto, per fare shopping nella marea di mercatini (è stata raggiunta la quota di cento espositori) disseminati lungo il viale che circonda l’antico Castello e che rappresenta l’evento natalizio più atteso del basso Piemonte. Gironzolando tra gli chalet di legno, che esponevano gli oggetti più disparati, il tempo è volato e, in un amen, è giunta l’ora di far ritorno a casa. Ma, di sicuro, la bella giornata trascorsa in amicizia rimarrà a lungo negli animi dei partecipanti e servirà di stimolo per nuove, frequenti, donazioni di sangue.

Nunzia Brusa

Comune di San Secondo

di Pinerolo

Via Bonatto, 3 - C.A.P. 10060

Tel 01215038 - Fax 0121503817

P.E.C.:

protocollo@pec.comune.sansecondodipinerolo.to.it

E-mail:

uffici@comune.sansecondodipinerolo.to.it

P.I. e C.F.: 02039660010


Estensione territoriale: 12,62 Km2

Popolazione: 3.632 (al 31/12/2017)

Altitudine media: 423 m (s.l.m.)

Latitudine: 44.866679

Longitudine: 7.298805

Comuni limitrofi: Porte, Pinerolo, Osasco, Bricherasio, Prarostino, San Germano Chisone

Frazioni: Airali, Miradolo

Gemellato con il comune:

Carlos Pellegrini (Santa Fe - Argentina) 


 

| Note Legali | Accessibilità | Privacy |


Siti tematici

Unione Montana del Pinerolese

Torino Metropoli

Regione Piemonte

Comune Carlos Pellegrini

Fondazione Cosso
Rete Comuni Solidali

U.S. San Secondo a.s.d.

Notizie Web

Newsletter dal comune

NOTA! Questo sito utilizza cookie tecnici.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo