Comune di San Secondo di Pinerolo (TO)
Via Bonatto, 3 - C.A.P. 10060
Tel 0121503811 - Fax 0121503817

NOTIZIARIO D’INFORMAZIONE DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Direttore Responsabile: Roberto MAURO

Comitato di Redazione: Adriana SADONE, Roberto MAURO, Ambra TRON, Samuele LAZZERO, Alfonso D'AGOSTINO

Notizie Web

 


Cari Sansecondesi,

un altro anno sta per concludersi…

Un anno ancora fortemente marcato dalla pandemia, con i suoi numeri alternativamente in crescita, in calo… e ancora in crescita, fino a raggiungere livelli tali da farci comprendere che non ne siamo ancora fuori, che non possiamo ancora abbassare la guardia, nonostante la voglia di tornare ad una vita normale sia tanta in tutti noi. I positivi nel nostro Comune sono oggi 42 (23 dicembre 2021 ndr); in tutta Italia (ma nel resto del mondo non è differente) la variante Omicron, meno pericolosa ma molto più trasmissibile, si sta diffondendo a macchia d’olio soprattutto tra i più giovani e anche nel nostro Comune la situazione rispecchia quella nazionale.

Questo 2021 che ci accingiamo a salutare è stato un altro anno senza le manifestazioni e le fiere che speravo potessero tornare in calendario; erano troppe le incertezze, non c’era la serenità necessaria per organizzare eventi di aggregazione. Ci siamo limitati a qualche serata di Cinema in Piazza, al recupero “estivo” di Suoni d’Autunno la cui tappa sansecondese era saltata lo scorso novembre proprio a causa delle restrizioni nel mondo dello spettacolo. Solo nelle ultime settimane qualcosa si è mosso, qualche tradizionale appuntamento di fine anno ci ha permesso di incontrarci – anche se in numero ristretto e nel rispetto di tutte le norme in vigore - in occasione di alcuni spettacoli musicali portatori di serenità in prossimità del Natale.

Voglio abbracciare simbolicamente tutte le persone che sono state o che sono attualmente positive al virus e le famiglie alle quali il Covid ha portato via una persona cara. A tutti coloro che ci hanno lasciato dedico un pensiero particolare.

Un sincero Augurio ed un ringraziamento a tutte le Associazioni sansecondesi, per il loro contribuito nelle varie attività che si svolgono nella nostra Comunità

I miei più sinceri Auguri raggiungano tutti voi affinché il 2022 sia un anno di  riscatto, di benessere, ma soprattutto di solidarietà e serenità per tutti.

 

                                                                                                                                                           Il Sindaco

                                                                                                                                                      Adriana SADONE

 


 

Appuntamento annuale obbligatorio per l’approvazione del Bilancio Consuntivo. Il 2021 chiude con un avanzo di amministrazione pari a Euro 1.245.285 così ripartito: 366.000 Euro accantonamento per crediti di dubbia esigibilità, 709.000 Euro parte vincolata, 169.157 Euro parte disponibile. In realtà quest’ultima somma diventerà utilizzabile per investimenti solo dopo la verifica degli equilibri di Bilancio, per capire se le entrate previste saranno effettive, oppure se saranno necessari aggiustamenti, utilizzando eventualmente parte di questa somma. Alcune precisazioni per quanto riguarda la parte vincolata: rientrano in questo importo tutti i PMO (Piani di Manutenzione Ordinaria) non ancora realizzati o in fase di realizzazione, oltre i lavori di manutenzione al plesso scolastico, ormai giunti al termine. Il Revisore dei Conti, con la sua relazione, ha espresso parere favorevole. Nel 2021 abbiamo ricevuto una nuova risorsa riguardante il Fondo di Solidarietà (circa 14.000 Euro) che sono stati destinati al CISS, che a sua volta relazionerà sull’utilizzo di questa somma.

Al secondo punto dell’Ordine del Giorno, l’approvazione e sottoscrizione della “Carta Europea per l’uguaglianza e la parità delle donne e degli uomini nella vita locale”. Si tratta di un documento composto da 30 articoli elaborato dal Consiglio dei Comuni e delle Regioni d’Europa che si inserisce all’interno degli obiettivi di inclusione sociale promossi dal progetto ALCOTRA al quale il nostro Comune ha aderito. L’obiettivo di questo documento è quello di incoraggiare gli Enti Locali ad impegnarsi a favore della parità di genere nel proprio territorio ideando ed applicando piani d’azione che fissino le priorità. Le azioni e le risorse necessarie alla loro realizzazione tenendo conto delle loro competenze ed in considerazione del principio di sussidiarietà secondo cui l’Amministrazione Locale è l’ambito di governo più vicino al cittadino e conosce, ed è in grado di comprendere meglio, la realtà del territorio. Con la sottoscrizione di questo documento il Comune di San Secondo si impegna ad attuare i principi contenuti nello stesso attraverso la realizzazione di azioni di promozione, sensibilizzazione e sostegno di progetti di educazione alle pari opportunità, al rispetto delle differenze, al superamento degli stereotipi e delle discriminazioni multiple, da realizzarsi in collaborazione con C.I.S.S. ASL TO3, scuole, Cooperative Sociali ed Associazioni ed Enti no profit operanti nel territorio comunale.

Con il primo punto all’Ordine del Giorno è stata ratificata al Consiglio Comunale una delibera di Giunta (la n. 11 del 2 febbraio 2022), con la quale si approvava una piccola variazione di Bilancio necessaria per consentire l’affidamento di incarico ad un professionista per la stesura del progetto di ristrutturazione della palestra delle scuole, con il quale l’Amministrazione Comunale intende partecipare ad uno specifico bando rientrante nel PNRR. La somma, pari a circa 10.000 Euro proviene da oneri non ancora utilizzati.

Successivamente è stata messa ai voti – benchè si trattasse perlopiù di una semplice presa d’atto – la variazione allo Statuto di Acea Servizi Strumentali Territoriali S.r.l. Nello specifico il nuovo Statuto di questa società della galassia Acea prevede un Capitale Sociale totalmente pubblico ed una ripartizione del fatturato pari all’80% verso Enti Pubblici e solo 20% verso soggetti privati. Sono stati attribuiti anche nuovi poteri all’Assemblea dei Soci. Dopo l’approvazione da parte di tutti i Comuni soci il nuovo Statuto dovrà essere approvato definitivamente anche dall’Assemblea.

A seguire, l’Ordine del Giorno prevedeva la surroga dell’Avvocato Giovanni Priotto, componente della Commissione Igienico Edilizia, con altro soggetto proveniente dallo stesso Ordine Professionale. Su proposta del Sindaco, il Consiglio Comunale ha espresso parere favorevole alla nomina dell’Avvocato Luca Priotto.

“ORIGINE GIOVANE” - CIRO CIRRI

UNA MOSTRA E UN LIBRO - OMAGGIO A EDDA BASSO

“Origine Giovane” - Mostra 

Ciro Cirri torna sulla scena artistica con una nuova mostra, “Origine Giovane”, che verrà inaugurata sabato 9 aprile prossimo, alle ore 17, nello storico spazio espositivo CiroLoco di San Secondo di Pinerolo (To). 

Niente tela o pennello, nessun obiettivo fotografico questa volta. Il materiale di partenza sono decine di disegni raccolti durante le attività di didattica che Cirri ha condotto nelle scuole, selezionati fra le migliaia prodotte da bambini e ragazzi sotto la sua guida e conservati negli anni.

Partendo da questa collezione, Cirri rielabora, espande, disseziona gli elaborati, fino ad appropriarsene. Nel contempo tuttavia, ne conserva e ne esalta il potenziale espressivo originale, ricomponendolo sotto nuove forme. Da qui il titolo della mostra, “Origine Giovane”, che è anche per Cirri una sorta di manifesto artistico, una dichiarazione d’intenti e insieme il punto d’arrivo di un percorso di riflessione sul significato del proprio ruolo. “Origine Giovane” rappresenta concretamente, infatti, ciò che Cirri considera leve fondamentali del suo impegno nell’arte: il passaggio di testimone fra generazioni, la necessità del riconoscimento reciproco, la celebrazione della forza del gesto artistico, al di là di chi lo compie. 

È la stessa riflessione, in tutt’altro ambito, che ha guidato l’attività politica di Edda Basso e che ha  creato vicinanza e amicizia fra i due. 

“Edda Basso. Omaggio ad una Sindaca di Paese” - Libro

Edda Basso è stata per diversi anni Sindaca di Piscina, nel Pinerolese. Ciro Cirri l’ha conosciuta in occasione di un progetto artistico-didattico realizzato con le scuole grazie al sostegno dell’amministrazione comunale piscinese. Durante il suo mandato, anche Edda Basso, come Cirri, ha seminato perché raccogliessero le generazioni future, più di quelle contemporanee.

Quando è mancata, nel 2019, l’affinità di intenzioni ha generato il desiderio di una testimonianza, che rendesse omaggio all’impegno politico e istituzionale di Edda Basso. Ne è nato un libro, a metà fra ricerca e racconto, in grado di restituire a tutto tondo la figura di una donna che si è spesa fino all’ultimo, a volte anche sbagliando, per il bene comune e per il futuro.

Il volume raccoglie 76 brevi racconti, alternati alle traduzioni in lingua spagnola, come avrebbe voluto la stessa Edda Basso, dato il suo forte legame con l’Argentina e il gemellaggio fra il comune di Piscina e la cittadina di Suardi, nato durante la sua amministrazione e da lei sempre fortemente sostenuto.

Alternati al testo, incastonati fra le pagine scritte, Cirri ha voluto infine alcuni dei lavori che compongono  “Origine Giovane”. Il risultato è una sorta di piccolo catalogo della mostra, che impreziosisce il racconto e spiega la radice comune tra libro ed esposizione, valorizzando entrambi. 

EVENTI

“Origine Giovane” - mostra di Ciro Cirri

Inaugurazione: sabato 9 aprile 2022 - ore 17

presso lo spazio espositivo CiroLoco, in via XXV Aprile n. 14 a S. Secondo di Pinerolo (To).

Orari di apertura:

Orari di apertura:

domenica 10 aprile ore 10 – 12   e  15 – 18

sabato 16 aprile ore  / 15 – 18

domenica 17 aprile  ore 10 – 12   e  15 – 18

sabato 23 aprile  ore  / 15 – 18

domenica 24 aprile  ore 10 – 12   e  15 – 18

sabato 30 aprile  ore  / 15 – 18

domenica 1° maggio  ore 10 – 12   e  15 – 18

Eventi all’interno della mostra

  • sabato 16 aprile ore 16

Presentazione del libro di Ciro Cirri “Edda Basso – Omaggio ad una Sindaca di Paese”

  • sabato 23 aprile ore 16

Presentazione del libro di Alessandra Rostagnotto “Discosogni” - Edizioni Bao Publishing

  • sabato 30 aprile ore 16

Presentazione del libro di Ciro Cirri “Edda Basso – Omaggio ad una Sindaca di Paese”

Dopo la totale assenza di manifestazioni negli ultimi due anni a causa dell’emergenza sanitaria da Covid-19, la Fiera di San Giuseppe è tornata e, complice una soleggiata giornata di inizio primavera, ha portato nelle vie e nelle piazze sansecondesi un pubblico numeroso che ha dimostrato, se ce ne fosse bisogno, che la voglia di uscire, di tornare alla vita di tutti i giorni è veramente tanta. L’intenzione dell’Amministrazione Comunale era quella di ricominciare con le tradizionali manifestazioni che si susseguono durante l’anno; in questa prima occasione si è puntato al rispetto della tradizione ma in modo semplice: un improvviso cambio di colore avrebbe potuto provocare l’annullamento in tutto o in parte della manifestazione.

La scelta pare sia stata vincente: il pubblico era quello delle edizioni pre-pandemia e ha dimostrato di apprezzare questo tentativo di “ritorno alla normalita”; anche i commercianti presenti – in particolare i florovivaisti – sono stati soddisfatti per i volumi di vendita.

Anche la Pro Loco ha “scaldato i motori” occupandosi della parte conviviale della manifestazione. La polenta della domenica e la cena del sabato sera (questa organizzata all’ultimo minuto) hanno fatto radunare a tavola i sansecondesi – e non solo – mentre una piacevole colonna sonora a cura di Martina Richard regalava (sabato sera) momenti di spensieratezza e di allegria ai convenuti.

La voglia di ripartire è stata sottolineata anche dal lancio del concorso “Balconi e angoli fioriti” voluto ed organizzato dal Circolo Ricreativo Airali in collaborazione con la Pro Loco. Le iscrizioni sono iniziate – appunto – domenica scorsa e termineranno il 30 marzo prossimo.

Dopo la scadenza del precedente Direttivo pareva che il Centro Anziani di San Secondo non avesse futuro.

La carenza di candidati, soprattutto per la carica di Presidente, aveva reso impossibile lo svolgersi di regolari elezioni. Fortunatamente, con l’avvento del nuovo anno, un gruppo di volenterosi ha offerto la propria disponibilità a proseguire l’attività molto importante dal punto di vista dell’aggregazione dei numerosi anziani sansecondesi, e si è giunti all’elezione di un nuovo Consiglio Direttivo pronto a gestire il Centro per il prossimo triennio.

Il 22 febbraio scorso, presso la sede del Centro i neo eletti si sono riuniti per l’assegnazione delle cariche sociali. Il nuovo Direttivo del Centro Anziani è così composto:

Presidente               Elda BESSON

Vice Presidente       Franco TESIO

Segretaria                Maria Grazia AVARO

Consigliere               Pasquale GAGGEA

Consigliere               Luigi MEINERI

A seguire il Direttivo appena formato ha discusso sulla prosecuzione dell’attività gestionale, deliberando che il Centro sarà aperto, almeno per un periodo iniziale, nei giorni di mercoledì, giovedì, venerdì e sabato dalle ore 13,30 alle ore 17,30.

In data 25 Febbraio 2022 si è tenuta l’assemblea annuale presso la sede AVIS di San Secondo di Pinerolo in via Roma 4.

Alle ore 21,00 ha inizio l’assemblea con nomina del presidente della stessa.

All’unanimità vengono nominati presidente Salvatrice Scarantino, presidente dell’Avis di Osasco e consigliere dell’AVIS provinciale e segretaria Cinzia Bertea. La presidente Scarantino legge il verbale della riunione della Commissione Verifica Poteri: sono presenti o con delega numero 24 donatori.

L’assemblea ha inizio con i saluti e le presentazioni delle autorità da parte del presidente dell’assemblea, Salvatrice Scarantino, che ha voluto ricordare i donatori morti nel 2021 con un minuto di silenzio.

E’ stata poi data la parola al presidente della sezione, Sergio Morero, che ha ringraziato i partecipanti all’assemblea ed ha relazionato sull’attività dell’anno trascorso.

Nel 2021 sono stati registrati 8 nuovi donatori che, nonostante il periodo difficile a causa della pandemia, da COVID-19, è un buon risultato.

Sono state registrate in totale 151 donazioni (5 in meno rispetto al 2020) di cui 124 donazioni di sangue intero, 24 plasmaferesi e 3 altre aferesi.

Alla data del 31 dicembre 2021 la sessione conta 111 donatori effettivi (71 maschi e 40 femmine) e 59 donatori benemeriti (39 maschi e 20 femmine). Il numero dei donatori effettivi è in linea con gli anni precedenti considerando le nuove entrate e le uscite per anzianità o per altri motivi.

Il presidente ha poi proseguito il discorso ricordando che l’AVIS di San Secondo nel 2021 non ha partecipato a nessun tipo di manifestazione, istituzionale e non, a causa dell’emergenza sanitaria COVID-19.

L’AVIS comunale ha comunque continuato la sua fattiva collaborazione con il Comune di San Secondo e le associazioni. In particolare a settembre 2021 la sezione AVIS, in collaborazione con l’ADS di San Secondo, ha organizzato una corsa podistica che ha visto una buona partecipazione di grandi e piccini. Inoltre, in occasione della consegna della Costituzione ai neo-diciottenni a giugno, la sezione AVIS ha regalato un buono pizza + bibita ai/alle partecipanti. Purtroppo, nel 2021, causa emergenza COVID-19, AVIS nelle Scuole non è stato fatto. Si spera di poterlo fare nel 2022. Si attendono notizie dall’AVIS provinciale.

Il presidente Morero ha poi ringraziato il Comune di San Secondo per il contributo annuale ricevuto nel gennaio 2022 che verrà inserito nel bilancio del 2022, essendo arrivato ad inizio anno.

Le eventuali manifestazioni ed attività della sezione AVIS previste per il 2022 dipenderanno dall’andamento della pandemia. Tuttavia si pensa di organizzare un evento per la consegna delle benemerenze e delle relative medaglie ai donatori.

Si cercherà, comunque, di organizzare qualche iniziativa per incentivare la donazione di sangue e di derivati attraverso l’affissione di cartelloni promozionali.

Nei prossimi mesi la sezione AVIS donerà al comune di San Secondo due panchine che sponsorizzeranno l’associazione e la sezione stessa, da posizionare davanti all’entrata del comune.

Per la festa patronale di San Giuseppe, l’AVIS di San Secondo organizzerà una serata di informazione sulla prevenzione e tutela della salute in collaborazione con Salus. Il contributo che la Salus elargirà alla nostra sezione sarà interamente devoluto ad AMA.le, associazione il cui acronimo nasce dalle iniziali di tre bambine, Annalisa, Matilda e Alessandra, affette da IQSEC2, una patologia rarissima.  

E’ stata successivamente letta la relazione finanziaria da Guido Ribotta (vice presidente del Collegio dei Revisori dei Conti) che ha elencato le entrate (€ 4.281,35) e le uscite (€ 2.726,92) dell’anno 2021 con saldo attivo di € 1.554,43.

E’ stato inoltre presentato il bilancio di previsione per l’anno 2022 con saldo positivo di € 725,00 (entrate previste: € 3.500,00; uscite previste: € 2.775,00).

Alle ore 21,15 sia la relazione finanziaria 2021 che il bilancio di previsione 2022 sono stati approvati dall’assemblea all’unanimità.

La parola è passata quindi alla presidente dell’assemblea Scarantino che ha ringraziato per l’invito e ha auspicato la ripresa delle attività dell’AVIS in generale e delle varie sezioni.

La parola è quindi passata al Sindaco di San Secondo, Sig.ra Adriana Sadone, che oltre ai saluti dell’amministrazione comunale si è complimentata con l’attività della sezione AVIS, nonostante le difficoltà dovute alla pandemia da COVID-19. Le attività del comune stanno lentamente riprendendo e si spera di arrivare quanto prima alla normalità.

Alle ore 21,20 sono stati nominati all’unanimità i delegati delle assemblee provinciali, regionali e nazionali come segue:

Provinciale (26 Marzo 2022 ad Agliè): oltre al presidente, la donatrice Bisso Elisa e riserva la donatrice  Bertea Cinzia

Regionale: nessun candidato

Nazionale: nessun candidato

Nessuna varia ed eventuale

Chiusura assemblea ordinaria ore 21,25

Il segretario Bertea Cinzia

Il presidente Scarantino Salvatrice

Ormai da qualche giorno una grande ondata di profughi si è messa in moto, tra difficoltà che noi non possiamo nemmeno immaginare, dall’Ucraina verso il resto dell’Europa. L’intenzione è di fuggire dalla guerra, raggiungere destinazioni lontane dai bombardamenti, mettere al sicuro la propria famiglia. Qualcuno non ha una meta ben precisa, altri raggiungeranno parenti o famigliari già emigrati per lavoro. Questo grande esodo, nella sua complessità, porterà negli Stati dell’Unione europea centinaia di migliaia di persone.  La macchina della solidarietà si è messa in moto ovunque; anche in Italia numerose sono le iniziative intraprese da Comuni, enti, aziende, scuole,  privati: dall’accoglienza alla raccolta di denaro, di generi di prima necessità, abbigliamento, farmaci, coperte.

Una di queste azioni di solidarietà (forse solo la prima in ordine di tempo) ci riguarda da vicino: un gruppo composto da tre donne e 5 bambini è arrivato  a  Miradolo dove ha trascorso la notte,  grazie ad una famiglia che – dimostrando un grande altruismo – è partita con il proprio furgone per raggiungere queste persone in Polonia e portarle qui da noi, lontano dall’inferno in cui si erano trovate, loro malgrado.

Grazie al coinvolgimento della Caritas Diocesana di Pinerolo queste persone saranno ospitate temporaneamente presso la Casa Gabriele di Luserna San Giovanni, in attesa di reperire una sistemazione più idonea.

Questa mattina il gruppo, accompagnato dalla famiglia ospitante, è stato accolto dal Sindaco Adriana Sadone in Sala Consiglio del Comune di San Secondo, dove  hanno ricevuto dal Presidente di Caritas Rocco Nastase, tutte le informazioni necessarie per raggiungere la struttura e per eventuali necessità inerenti il soggiorno. Il Sindaco ha inoltre consegnato ai profughi una scorta di generi di prima necessità acquistati grazie a donazioni ricevute.

L’Amministrazione Comunale di San Secondo ha inoltre organizzato una raccolta di generi di prima necessità che partirà lunedì 7 marzo: chi volesse contribuire potrà consegnare la propria donazione davanti al Palazzo comunale dal lunedì al venerdì in orario 17,30 – 19,00.

Il materiale raccolto sarà consegnato alla Caritas Diocesana di Pinerolo ed al Sermig.

La nostra concittadina Pierina Teresa Prina, ospite della Casa di Riposo Maggiorino Turina, ha raggiunto il 22 dicembre l’importante traguardo dei 100 anni. I familiari della signora Pierina hanno voluto celebrare questo importante momento insieme al Sindaco di San Secondo che, in veste ufficiale come d’uso in queste occasioni, ha fatto visita alla festeggiata omaggiandola con un mazzo di fiori e la pergamena ricordo.

  

Nel corso del 2021, con fondi appositamente destinati al miglioramento energetico degli edifici pubblici, sono stati portati a compimento i lavori di sostituzione di tutti gli infissi del primo piano del Municipio; coordinando i lavori di rimozione dei vecchi infissi e la posa di quelli nuovi con la necessaria continuazione delle normali attività degli Uffici Comunali si è riusciti a dare un nuovo aspetto, riteniamo più fresco e moderno, alla Casa Comunale. I nuovi infissi e la posa di un cappotto termico nella soletta a sbalzo dell’edificio permettono un miglior isolamento termico del Palazzo donando maggior luminosità agli uffici. La nuova tinteggiatura – i cui colori sono stati scelti mediante un'indagine tra i consiglieri comunali - speriamo sia di gradimento per tutta la popolazione: dobbiamo dire che qualche espresso apprezzamento lo abbiamo ricevuto.

Utilizzando altri fondi messi a disposizione dallo Stato (EURO 100.000) si è proceduto, nel corso del mese di agosto e nei primi giorni di settembre, a sostituire tutte le plafoniere delle scuole medie ed elementari; le nuove luci a led, oltre a migliorare l'illuminazione delle aule, costituiranno un sicuro motivo di risparmio nei futuri consumi di energia elettrica. Sempre grazie ai predetti fondi statali, nei prossimi mesi procederemo anche a con la sostituzione degli infissi del piano terra del Palazzo Comunale; tale progetto sarà seguito direttamente dall'Ufficio Tecnico Comunale.

Negli ultimi mesi sono state acquistate e installate le nuove tende che permettono una migliore fruibilità delle aule della scuola elementare.

Segnaliamo che sono in corso di  completamento i lavori di coibentazione e tinteggiatura esterna del plesso scolastico, (lato posteriore), e che, grazie all’assegnazione di fondi ottenuti a seguito della partecipazione ad un bando specifico a ciò destinato, è stato conferito incarico per lo studio e la progettazione di tutti gli interventi antisismici che si rendano necessari a salvaguardia degli edifici soolastici.

L'annoso problema di infiltrazione d’acqua nel sottotetto delle scuole elementari è stato finalmente risolto e si anche proceduto ad una nuova coibentazione del solaio del sottotetto.

La manutenzione degli edifici scolastici è un impegno finanziario di dimensione importante ma riteniamo fondamentale investire nel settore avendo cura di costantemente migliorare quella che è una rilevante quota del patrimonio immobiliare comunale.

Si è proceduto alla sistemazione di alcune frane nella zona delle Rivoire e, con fondi ricevuti a seguito della partecipazione ad un bando del G.A.L Escartons e Valli Valdesi, abbiamo acquistato nuovi giochi ed attrezzature per il parco oltre che nuove panchine e cestini, questi ultimi già messi a dura prova da insensati atti di vandalismo. Sarà nostra cura mettere a dimora nel parco alcune nuove piante in sostituzione di quelle che si sono dovute tagliare in quanto morte.

E' previsto che nei prossimi mesi vengano eseguiti lavori di consolidamento delle sponde del Torrente Chiamogna in località Fornace con fondi PMO (Piani di Manutenzione Ordinaria) di ammontare pari ad Euro 42.000.

Con fondi propri si sta procedendo alla sostituzione/riparazione di oltre una decina di punti luce sulla via Val Pellice e di alcuni altri punti luce dislocati sul territorio comunale; la nuova illuminazione sarà a led, e questo sarà il futuro di tutta l'illuminazione comunale, per ottenere maggior luminosità e un risparmio nei consumi.  

Si sono anche conclusi i lavori di posa della rete in fibra ottica; questi imponenti lavori, che hanno sicuramente messo alla prova la nostra pazienza, sono opere volute e finanziate dallo Stato che ne ha deciso modalità e tempi di esecuzione.

Rossano Forneron

Ci siamo salutati di persona ad inizio marzo 2020, con l’avvento di questa terribile pandemia che ha davvero sconvolto l’esistenza di ognuno di noi.

Oggi, con tutta la ferma volontà di ripresa, abbiamo lavorato assiduamente per riaprire i corsi Unitre nella così sospirata “presenza”, per ritrovarci insieme, come ogni anno precedente, così da ben 14 anni.

Si devono ringraziare i Docenti, sempre attenti e pronti ad offrire la loro preziosa, indispensabile ed instancabile opera, il Direttivo che sta dimostrando una ben ferma volontà di venire incontro alle numerosissime richieste per la riapertura in presenza e gli Studenti Associati che sono la base per poter far sopravvivere l’Unitre e non ultimo l’Amministrazione Comunale per il Patrocinio alla Sede.

Il Direttivo si impegna per la  migliore riuscita di questo Anno Accademico, ancora così difficile da intraprendere, anche per l’entrata dell’Unitre nella nuova organizzazione Nazionale del Terzo Settore. Sono emersi nuovi obblighi che hanno generato impegnativi adempimenti. Ora, più che mai, tutti abbiamo bisogno di tutti e facciamo davvero percepire che siamo la “Famiglia Unitre”.

Ci ritroviamo, finalmente, dopo questo periodo difficilissimo, in cui abbiamo molto sofferto per la forzata chiusura, ma, per mantenerci presenti abbiamo organizzato più di 20 Corsi, nostro malgrado tutti a numero chiuso (max 20 associati) per il rispetto della normativa e la capienza limitata dell’aula.

L’auspicio per tutti, è di andare incontro alla ripartenza con attività certamente ridotte ma in piena consapevolezza comportamentale (Green pass, distanziamento, mascherina, sanificazione delle mani) nella speranza che tutto si svolgerà nel migliore dei modi, come sempre è avvenuto.

Ricordiamo che presso la Biblioteca è disponibile il libretto informativo e il calendario delle lezioni. Si può effettuare l’iscrizione (quota annuale 25,00 €) tutti i MERCOLEDI’ E VENERDI’ POMERIGGIO dalle 15,00 alle 17,00 fino ad esaurimento dei posti.

                                                                                                              Giusi Camusso

                                                                                                             Direzione Corsi Unitre

Pagina 1 di 8

Comune di San Secondo

di Pinerolo

Via Bonatto, 3 - C.A.P. 10060

Tel 0121503811 - Fax 0121503817

P.E.C.:

protocollo@pec.comune.sansecondodipinerolo.to.it

E-mail:

uffici@comune.sansecondodipinerolo.to.it

P.I. e C.F.: 02039660010


Estensione territoriale: 12,62 Km2

Popolazione: 3.632 (al 31/12/2017)

Altitudine media: 423 m (s.l.m.)

Latitudine: 44.866679

Longitudine: 7.298805

Comuni limitrofi: Porte, Pinerolo, Osasco, Bricherasio, Prarostino, San Germano Chisone

Frazioni: Airali, Miradolo

Gemellato con il comune:

Carlos Pellegrini (Santa Fe - Argentina) 


 

| Note Legali | Accessibilità | Privacy |


Siti tematici

Unione Montana del Pinerolese

Torino Metropoli

Regione Piemonte

Comune Carlos Pellegrini

Fondazione Cosso
Rete Comuni Solidali

U.S. San Secondo a.s.d.

Notizie Web

Newsletter dal comune

covid

NOTA! Questo sito utilizza cookie tecnici.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo