Comune di San Secondo di Pinerolo (TO)
Via Bonatto, 3 - C.A.P. 10060
Tel 01215038 - Fax 0121503817

Apre al pubblico sabato 8 settembre 2012, alle ore 15, la mostra su Michele Baretta organizzata dalla Fondazione Cosso nelle sale del Castello di Miradolo, a San Secondo di Pinerolo.

La mostra è aperta al pubblico dall'8 al 30 settembre 2012, con i seguenti orari: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 14 alle 18.30 (mattino aperto su prenotazione per gruppi e scolaresche); sabato, domenica e lunedì dalle 10 alle 19. Chiuso il martedì.

Costo del biglietto: intero € 7,00; ridotto € 5,00  per gruppi, convenzionati, studenti fino a 26 anni, over 65, militari; ridotto € 3,00 per bambini sotto i 14 anni; gratuito per i bambini fino a 6 anni e i titolari dell’Abbonamento Musei.

Per informazioni e prenotazioni 0121/502761

In occasione del venticinquesimo anniversario della scomparsa di Michele Baretta, l’esposizione intende ripercorrerne la vita e la storia. Figura di rilievo nel panorama artistico del Novecento piemontese egli è stato artista eclettico, elegante, disegnatore raffinato che esprime un’autentica sensibilità pittorica nel trattare tematiche sia sacre sia profane.

La mostra su Michele Baretta al Castello di Miradolo si colloca a completamento delle celebrazioni indette dal Comune di Vigone in memoria dell’artista: l’intitolazione di una piazza e l’inaugurazione di una retrospettiva. All’interno delle sale del Castello di Miradolo saranno presenti numerose opere che ripercorrono l’intero iter pittorico dell’artista affrontando vari temi:  ritratti di donne,  paesaggi,  nature morte, ambiente del circo, sacro. Proprio all’arte sacra viene dedicata un’intera sezione in cui saranno esposti anche bozzetti e cartoni preparatori per i numerosi cicli di affreschi a cui Baretta si è dedicato con sapiente maestria.

Baretta, nato a Vigone il 1° gennaio 1916, inizia a disegnare e dipingere sin da bambino, utilizzando i colori da muratore del padre capomastro. Dal 1929 al 1935 frequenta la Scuola del Reffo a Torino, guidato dal pittore Guglielmino e già nel 1933 viene ammesso all’Accademia di Belle Arti di Torino a cui dedicherà scarsa frequenza. L’artista infatti si considera essenzialmente autodidatta avendo studiato e sperimentato tutte le tecniche pittoriche tra cui l’affresco.

L’unica parentesi di inattività avviene con la chiamata alle armi negli anni 1939-’43 nella Divisione Granatieri di Sardegna, dopo la quale inizia concretamente l’attività pittorica a cui si dedicherà per l’intera vita.

Prende parte a mostre personali in varie località italiane, a collettive nazionali e internazionali, dipinge affreschi e opere sacre in numerose Chiese del Piemonte, tra cui le Parrocchie del S. Cottolengo e di Nostra Signora della Pace a Torino, le chiese degli Angeli, San Lazzaro e San Luigi IX a Pinerolo e la chiesa di Santa Caterina a Vigone. Dal 1950 partecipa a rassegne di ampio respiro nazionale e internazionale e Quadriennali della Promotrice di Belle Arti, del Circolo degli Artisti, del Piemonte Artistico e Culturale a Torino, alla Permanente, a Brera e al Palazzo Reale a Milano, alle Biennali di La Spezia, per citarne  alcune tra le più importanti.
La sua lunga carriera artistica si conclude con la morte avvenuta nel paese natale di Vigone il 14 agosto 1987.

Anche per questa mostra la Provincia di Torino offre il servizio di navetta che da Torino porta i visitatori a Miradolo.

La prenotazione è obbligatoria.

Per informazioni e prenotazioni contattare la Biglietteria, tel. 0121-502761.

Visite guidate
A partire da domenica 9 settembre, tutti i sabati e le domeniche. Per gli orari consultare il sito. Il costo è di 3 euro a persona oltre al biglietto di ingresso; è consigliata la prenotazione.
Per informazioni e prenotazioni 0121/502761.

Info www.fondazionecosso.com/

Comune di San Secondo

di Pinerolo

Via Bonatto, 3 - C.A.P. 10060

Tel 01215038 - Fax 0121503817

P.E.C.:

protocollo@pec.comune.sansecondodipinerolo.to.it

E-mail:

uffici@comune.sansecondodipinerolo.to.it

P.I. e C.F.: 02039660010


Estensione territoriale: 12,62 Km2

Popolazione: 3.632 (al 31/12/2017)

Altitudine media: 423 m (s.l.m.)

Latitudine: 44.866679

Longitudine: 7.298805

Comuni limitrofi: Porte, Pinerolo, Osasco, Bricherasio, Prarostino, San Germano Chisone

Frazioni: Airali, Miradolo

Gemellato con il comune:

Carlos Pellegrini (Santa Fe - Argentina) 


 

| Note Legali | Accessibilità | Privacy |


Siti tematici

Unione Montana del Pinerolese

Torino Metropoli

Regione Piemonte

Comune Carlos Pellegrini

Fondazione Cosso
Rete Comuni Solidali

U.S. San Secondo a.s.d.

Notizie Web

Newsletter dal comune

NOTA! Questo sito utilizza cookie tecnici.

Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo