Messaggio
  • Privacy e Cookie

    Questo sito o gli strumenti terzi utilizzati, si avvalgono di cookie necessari al corretto funzionamento. Se vuoi saperne di più consulta la sezione Privacy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione acconsenti all'uso dei cookie.

    Visiona sezione Privacy

San Secondo

Ubicato in posizione collinare, San Secondo è il capoluogo del Comune.

Nel centro storico, risalente al XVIII secolo, sono rimasti alcuni edifici residenziali di pregio architettonico e l'antico pozzo, divenuto il simbolo del paese.

Di particolare interesse artistico è la chiesa parrocchiale, bell'esempio di barocco piemontese, realizzata dall'architetto Giuseppe Girolamo Buniva nel 1773. Da segnalare anche la settecentesca chiesa della Confraternita della SS. Trinità, e il tempio evangelico valdese, inaugurato nel 1958.

La "vocazione" residenziale di San Secondo ha comportato lo sviluppo di una nuova area urbana attorno a Piazza Europa, che per la sua particolare struttura ad anfiteatro fornisce un invidiabile scenario per spettacoli ed eventi culturali. Alle sue spalle sorge un grande parco attrezzato, cuore verde del paese.

Nel concentrico hanno sede: il municipio, le scuole elementari e medie, la scuola materna privata, l'ufficio postale, due agenzie bancarie, la farmacia, l'ambulatorio medico, gli impianti sportivi, numerosi esercizi pubblici e commerciali, le principali associazioni comunali.

Il comune è gemellato con il comune di Carlos Pellegrini (Santa Fe - Argentina) e fa parte della Comunità Montana Pinerolese Pedemontano.

  

ovale_medio.jpg

Bibliografia su San Secondo

San Secondo di Pinerolo, Immagini e storia di un paese del Piemonte, Cuneo 2002.

E.BIAGGI, Castellania di Miradolo e contea di San Secondo nella storia del vecchio Piemonte, Pinerolo 1988.

Additional information